Cultura

“I mercati ci guardano”, “Lo spread fra i BTP ed i Bund tedeschi…”, “La flessibilità in entrata…”, “La flessibilità in uscita…”, il management, le aziende, il prodotto, il PIL.

E la cultura?

Quanti bei significati ha questa parola, e quante implicazioni per la vita del singolo, e della comunità nella quale il singolo vive (locale, nazionale e via via più su).

“Complesso delle istituzioni sociali, politiche ed economiche, delle attività artistiche, delle manifestazioni spirituali e religiose, che caratterizzano la vita di una determinata società in un dato momento storico” e, prima ancora, “L’insieme delle cognizioni intellettuali che una persona ha acquisito attraverso lo studio e l’esperienza, rielaborandole peraltro con un personale e profondo ripensamento così da convertire le nozioni da semplice erudizione in elemento costitutivo della sua personalità morale, della sua spiritualità e del suo gusto estetico, e, in breve, nella consapevolezza di sé e del proprio mondo”.

E quanto migliore è la condizione di vita in una comunità dal livello culturale elevato, quanto più ricco e creativo è il presente, ma soprattutto il futuro, di quei Paesi che non dimenticano di coltivare la cultura, e di tutelarla in tutte le sue forme.

A Roma dal Giugno scorso il Teatro Valle è stato occupato da lavoratori e lavoratrici dello spettacolo, ed ogni giorno mille attività vengono organizzate. Tra gli obiettivi de* lavorat* una Fondazione aperta ai cittadini che gestirà il Teatro.

Da stamattina qualcosa di analogo sta accadendo al Teatro Garibaldi di Palermo.

Che “strani” fenomeni: qual è il filo che li collega?

Annunci

Che ne pensi?

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...